Welcome to Agropoli informazioni turistiche su Agropoli | Info | Hotel | Ristoranti | WebDirectory | News | Forum | Welcome to Agropoli informazioni turistiche su Agropoli

Parco del Cilento e Vallo di Diano

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è stato istituito nel 1991 e comprende un'area dell'Italia meridionale, situata in provincia di Salerno, che si estende dalla costa tirrenica all' Appennino, per circa 2400 kmq; comprende il monte Cervati che, con i suoi 1898 m, è la massima vetta della regione e i monti Alburni. Il suo mare caratteristico ha dato origine a una costa frastagliata, lunghe distese di sabbia si alternano a favolosi strapiombi. La fascia litoranea raccoglie la storia fin dall'epoca greca, il passaggio di queste civiltà ancora oggi si può vivere e toccare con le mani. Sono testimonianza di antichi insediamenti umani le aree archeologiche di Paestum e Velia. Come non si può ricordare le narrazioni di Omero che citava la costa del golfo di Policastro nella sua "Odissea". Nella zona interno non mancano gli insediamenti umani, poiché la paludosa piana del Sele (bonificata solo nel XIX secolo) spinse alla colonizzazione della fascia appenninica. Caratterizzata da aspri rilievi, offre un panorama naturalistico di grande interesse, citiamo le grotte di Pertosa, Castelcivita, il fiume Calore dove possiamo trovare anche esemplari di lontre. Mentre a est la depressione percorsa dal fiume Tanagro, forma il Vallo di Diano, la stessa rappresenta una separazione molto marcata dalla dorsale dell'Appennino lucano. Nel vallo di Diano è molto rinomata la Certosa di Padula; scendendo di nuovo verso il mare a sud-ovest incontriamo il fiume Bussento che sfocia nel golfo di Policastro.

Numeri Telefonici Utili

  • Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano
    Via F. Palumbo ,16 84078 Vallo della Lucania (SA)
    Tel.+39 0974 719911 fax +39 0974 7199217

Siti web sul Parco

Ospitalità


The national Park of the Cilento and vallo di Diano has been institution in 1991 he/she understands an area of southern Italy, situated in province of Salerno, that is extended by the coast of Tyrrhenian sea the Appennino, for around 2400 km2s; the Cervati mountain includes that, with his 1898 m, is the maximum peak of the region and the Alburnums mountains. Its characteristic sea has given origin to a jagged coast, long expanses of sand they are alternated to fabulous precipices. The coast band picks up the history since the Greek epoch, the passage of these civilizations today you/he/she can be lived still and to touch with the hands. Important human installations, are testimony the archaeological areas of Paestum and Velia. As Humerus's narrations you/he/she cannot be remembered that quoted the coast of the gulf of Policastro in his " Odyssey ". In the zone inside they there was room for the human installations, since the marshy plain of the Sele (only in the XIX century) it pushed to the colonization of the band appenninica. Characterized by sour reliefs, he/she offers a naturalistic panorama of great interest, we quote the caves of Pertosa, Castelcivita, the river Heat where we can also find exemplary of otters. While to east the depression crossed by the river Tanagro, form the Go him/it of Give, the same represents a very marked separation from the dorsal one of the Appennino lucano. In go him/it of Give the Chartreuse of Padula it is very famous; going down again toward the southwest sea we meet the river Bussento that flows in the gulf of Policastro.

Useful Phone Numbers

  • National Park of Cilento and Vallo Diano
    Via F. Palumbo ,16 84078 Vallo della Lucania (SA)
    Tel.+39 0974 719911 fax +39 0974 7199217

Web sites about Cilento Park

Hospitality






Il Parco in Italia


Cartografia del Parco
Click to enlarge